finanza Risultati di ricerca per

Novità da da SiamoSoci: la presenza ad Azimut Libera Impresa

SiamoSoci presenta start up, acceleratori e operatori di investimento alla due giorni dedicata
agli imprenditori in Fieramilano Rho

Ci sarà anche SiamoSoci all’evento organizzato da Azimut, public company protagonista del settore del risparmio gestito in Italia, che si terrà il 29 e 30 gennaio a in Fieramilano – Rho per lanciare Libera Impresa, il progetto dedicato a imprese e investitori.  SiamoSoci non poteva certo mancare, dato il suo sguardo innovativo al mondo dell’imprenditoria, e proprio grazie a SiamoSoci sarà data voce ad alcune realtà imprenditoriali innovative, selezionate tra  le idee supportate dai più importanti acceleratori attivi in Italia.

«Portare la migliore innovazione italiana all’attenzione degli imprenditori è da sempre nel DNA di SiamoSoci – spiega Dario Giudici, suo Ceo e co-fondatore – la partnership con Azimut e la collaborazione con acceleratori e attori dell’ecosistema va esattamente in questa direzione, e trova nell’evento Libera Impresa il proprio scenario ideale».

Ci saranno diverse voci a raccontare il mondo delle start up, a partire dai rappresentanti di acceleratori e incubatori. Saranno presenti Alessandro Sordi e Paolo Barberis dell’acceleratore Nana Bianca, Andrea di Camillo di P101, operatore di venture capital, e Augusto Coppola, direttore di EnLabs, acceleratore romano.  A presentare le loro idee saranno invece tre start up: BringMe, che offre soluzioni tecnologiche per lo sviluppo del carpooling, Viralize, che si occupa di distribuzione di video pubblicitari, e Pathflow, che studia il comportamento dei clienti nei negozi per creare nuove strategie di marketing.

Tutti i protagonisti del mondo delle start up italiano confermano la tendenza del panorama imprenditoriale nel nostro Paese: la piattaforma cresce di 300 investitori e 100 start up al mese. SiamoSoci conta già su un bacino di 1426 start up e 3780 investitori, che ha generato investimenti per 5.372.700 euro, e coinvolge 10 acceleratori, cinque Università e 13 partner.

Non resta altro che essere presenti il 29 gennaio alla Fiera di Milano, a Rho, per comprendere al meglio le potenzialità del mondo delle start up in Italia grazie alla voce dei suoi stessi rappresentanti.