Club Digitale entra nel capitale di Buru Buru

buru-3I fondi serviranno alla start-up di Nana Bianca – che può vantare 150.000 utenti registrati e oltre 500 brand rappresentati – per finanziare la crescita nel settore dell’home design made in Italy

 

Club Digitale, il club di investitori privati creato da SiamoSoci,  è entrato nel capitale di Buru Buru, e-commerce nato nel 2013 tra le mura di Nana Bianca, startup studio fiorentino. A confermare il proprio interesse, aumentando la propria quota, è P101, società di venture capital specializzata in investimenti early stage nel settore digitale, confermando la fiducia nella società nella quale aveva già investito nel 2014.

Durante l’ultimo anno, il team di Buru Buru ha visto decuplicare i propri risultati: dati che consolidano la tendenza dell’e-commerce in Italia che ha raggiunto nel 2014 un fatturato di oltre 24 miliardi di euro, di cui 120 milioni solo nel settore casa e arredo che registra un aumento del 20% rispetto all’anno precedente. I nuovi fondi verranno investiti dall’azienda per supportare lo sviluppo commerciale e consolidare il team, per raggiungere a breve gli ambiziosi obiettivi delle founder.

Punti chiave dello sviluppo di buru-buru.com che ha costruito il proprio successo sulla cura dei dettagli e la comunicazione di brand idendity e proposta commerciale. Più di 500 brand distribuiti in neanche due anni di attività; 150.000 utenti registrati per la maggior parte negli ultimi 6 mesi; 100.000 like sulla pagina facebook aggiornata quotidianamente con ispirazioni sulle case dei sogni.

Dietro le quinte le founder Sara Gucciarelli, Lisa Gucciarelli e Sara Campani e un team quasi totalmente al femminile. Buru Buru è nato e cresciuto nello startup studio Nana Bianca in cui il lavoro è totalmente operativo e quello che conta sono i risultati. Una storia basata sulla bellezza creativa e sui numeri, ma anche sugli obiettivi raggiunti discussi ad ogni business review con i fondatori dell’acceleratore, partner di SiamoSoci, che ospita oggi oltre 150 talenti a Firenze.